fbpx
Ecco 10 facili e divertenti scioglilingua, tongue twisters, da ripetere ed imparare per migliorare la vostra pronuncia in inglese.

Mio articolo pubblicato su Orizzonte Scuola

Avere una buona pronuncia in inglese è uno degli obiettivi più difficili da raggiungere e allo stesso tempo più sottovalutati. È difficile, soprattutto quando si sta imparando la lingua in età adulta, perché l’orecchio e la bocca non sono abituati ad ascoltare e produrre suoni estranei a quelli dell’italiano. È sottovalutato perché essendo l’inglese una lingua internazionale, i loro parlanti sono soliti accettare una moltitudine di cadenze diverse. Avere una buona pronuncia tuttavia è fondamentale non solo per farsi capire, ma anche per rendere scorrevole la conversazione.

Uno dei modi migliori e più divertenti per affinare questa abilità è quello di ripetere ed imparare gli scioglilingua, i tongue twisters. Lo dice la parola stessa, la loro articolazione fonetica consente di allenare la voce e l’udito. Di seguito ve ne suggerirò 10 per esercitarvi. Livello di difficoltà basso, quindi alla portata di tutti.

Cominciamo!

Il primo serve a migliorare la pronuncia del suono “sh”, molto frequente nelle parole inglesi.

  1. Fresh fried fish (Pesce fresco fritto).

Continuiamo con questo suono “sh”.

  1. I wish you were a fish in my dish. Be a fish in my dish, please! (Vorrei che tu fossi un pesce nel mio piatto. Sii un pesce nel mio piatto, per favore).

Ancora col suono “sh”.

  1. She sells seashells by the seashore (Lei vende conchiglie in riva al mare).

Passiamo ad un altro suono molto comune nella lingua inglese, “ch”.

  1. If two witches would watch two watches, which witch would watch which watch? (Se due streghe guardassero due orologi, quale strega guarderebbe quale orologio?).

Il prossimo tongue twister è basato sempre sul suono “ch”, ma qui possiamo notare anche la diversa pronuncia della “e” in relazione alle vocali e consonanti ad essa vicine.

  1. Chester Cheetah chewed a chunk of cheap cheddar cheese (Chester Cheetah ha masticato un pezzo di formaggio cheddar economico).

Ancora col suono “ch”.

  1. Which witch switched the Swiss wristwatches? (Quale strega ha cambiato gli orologi da polso svizzeri?).

Il prossimo scioglilingua si basa su due parole identiche nella forma scritta, simili nella pronuncia, ma diverse nel significato. La prima è uno dei verbi più comuni, “can”, “potere”. La seconda un sostantivo, ovvero “can”, “barattolo”.

  1. Can you can a can as a canner can can a can(Sai inscatolare un barattolo come un fabbricante di barattoli sa inscatolare un barattolo?).

 Stavolta una combinazione di parole che si assomigliano sia nella forma scritta che in quella orale, ma sempre con due significati diversi: “I scream”, “Io urlo”, e “ice cream”, “gelato”.

  1. I scream, you scream, we all scream for ice cream. (Io urlo, tu urli, tutti urliamo per il gelato).

Il penultimo scioglilingua vede come protagonista la consonante “b”.

  1. Double bubble gum, bubbles double (Doppia gomma da masticare, bolle doppie).

Ed infine per restare in tema di “b”.

  1. Betty Botter bought some butter (Betty Botter ha comprato del burro).

Adesso non vi resta che mettervi alla prova. Non abbiate timori. Sono sicura che vi piacerà e che otterrete ottimi risultati.

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *